Mondo Caloni

Caloni e l'arte:
Cinzia Pellin

Caloni ha scelto Cinzia Pellin come testimonial e simbolo di una passione per l’arte che attraversa tutta l’azienda, rappresentando l’elemento distintivo della propria comunicazione

Il black and white a ritmo di rock in un'alchimia corroborata da una creatività che ha la propria anima nella rappresentazione dell'universo femminile.
Un nome ed un cognome? Cinzia Pellin.

L'estro dell'artista laziale, con sangue veneto e un rapporto speciale con la Lombardia, si può sintetizzare così. Un mix che ha nella passione una scintilla essenziale, la stessa che ha portato Nicola Caloni a credere nel suo talento, tanto da farne la testimonial dell’azienda.

Il binomio Caloni-Pellin è decollato immediatamente sulla base di un istinto comune che si rivela una fucina d’idee in costante evoluzione, una su tutte il grande successo della mostra personale – “The Women Beauty” -  che ha avuto luogo presso la Villa Reale di Monza nel settembre dello scorso anno.

Cinzia, nata a Velletri e residente a Latina, è stata legata in esclusiva per dieci anni a Vecchiato Art Galleries e ha il fulcro nel mondo in rosa:

“L'ispirazione nasce da qualcosa d'intenso, che sia un gesto o un'espressione, che poi mi fa sentire il desiderio di riprodurla. Il volto umano è quanto di più complesso da dipingere: ecco perché l'ho scelto. Uso il bianco, il nero e le sfumature, mi piace evidenziare il rosso delle labbra, attingendo spesso anche ai colori dell'iride. Il verde e l'azzurro aiutano a dare ulteriore risalto”.

Un dna a tinte dark che si traduce nella musica, nel look e in una predilezione per il freddo e le temperature del nord Europa. E la tecnica? In costante evoluzione. Il tutto per esaltare in un modo unico ed indelebile la bellezza delle donne. 

Segui Cinzia Pellin su:

GDO Sito Ufficiale - Cinzia Pellin

GDO Pagina Ufficiale Facebook - Cinzia Pellin

Tag

Vuoi rimanere informato sul Mondo Caloni? Iscriviti alla nostra newsletter