Magazine

Italia-Ungheria, Caloni case history con Pirelli

Nicola Caloni relatore nell’appuntamento organizzato da CethItalia ed Aice

Italia-Ungheria, Caloni case history con Pirelli

Prestigioso appuntamento questa mattina presso la sede della Confcommercio di Milano con protagonista Caloni Trasporti. Nel workshop organizzato da CethItalia (Central European Trade House, punto di riferimento per rafforzare ulteriormente le collaborazioni economiche tra le Imprese italiane e quelle ungheresi) e Aice (Associazione Italiana Commercio Estero) l’azienda brianzola è stata infatti la case history principale del settore logistico. Per il settore automotive al tavolo invece c’era Pirelli. Con il segretario generale di Aice David Doninotti, per trattare la tematica “Opportunità commerciali in Ungheria e nell’Europa Centro-Orientale”, anche autorità del paese magiaro: Jeno Csiszar (Console Generale a Milano), Balazs Kohut (Ambasciatore straordinario e plenipotenziario) e Peter Lukacs (Delegato del Ministro per l’Innovazione e la tecnologia).

Nicola Caloni, nel suo intervento, si è soffermato sulle potenzialità del mercato ungherese, da lui considerato come un'importante opportunità d’investimento e non come una semplice scelta di delocalizzazione e abbattimento dei costi.

Il tutto frutto di un’economia stabile, di una qualità della vita che può accostare Budapest a Milano e di una moneta solida, oltre che di una vicinanza geografica con il nostro paese (sono circa 300 i km da confine a confine). E il fatto che CethItalia e Aice abbiano scelto proprio Caloni Trasporti come esempio del settore della logistica costituisce un'importante riconoscimento per gli sforzi fin qui profusi.

 

Vuoi rimanere informato sul Mondo Caloni? Iscriviti alla nostra newsletter