Magazine

Caloni sceglie l’Ungheria, l’Ungheria sceglie Caloni

L’azienda brianzola incontra a Milano il Ministro degli Esteri e del Commercio magiaro e apre un dialogo importante per nuovi progetti futuri

Caloni sceglie l’Ungheria, l’Ungheria sceglie Caloni

 

Caloni Trasporti, sempre più Ungheria. Il presidente Nicola Caloni ha incontrato il Ministro magiaro per gli Affari Esteri e del Commercio Péter Szijjártó, in visita istituzionale a Milano, affiancato dal Console Generale in Italia Jenõ Csiszár per illustrare ufficialmente il piano di investimenti previsti per i prossimi anni.

L’accordo sul tavolo con il Governo Ungherese garantisce ulteriore lustro all’azienda brianzola, scelta come riferimento del settore della logistica al pari di altre realtà operanti nell’energia e nell’industria alimentare. L’investimento complessivo stanziato dal Governo Ungherese per le aziende italiane ammonta a 133 milioni di euro (43 miliardi di fiorini) e le suddette imprese opereranno nelle contee di Győr-Moson-Sopron, Zala, Pest e Csongrád. 

"In relazione alla cooperazione economica – ha dichiarato Szijjártó -, le imprese lombarde stanno investendo in un rapporto e in una misura sempre maggiori in Ungheria. L'attrattiva creata dal contesto degli investimenti nel nostro paese ha trovato risposte ed interessi particolarmente favorevoli".

Così Nicola Caloni: “E’ un grande onore – ha sottolineato – essere una delle quattro aziende selezionate come partner ideale ed al contempo i soli nel ramo della logistica. Anche perché investiamo in Ungheria per ampliare il nostro core business, non certo per delocalizzare”. 

Perché la base del progetto estero rivolto al centro Europa si riconduce ad un concetto-chiave secondo cui l’Ungheria non è un paese al quale rivolgersi solo per il basso costo della manodopera, ma una realtà consolidata dove commercializzare i propri servizi ed ampliare il business. Ragion per cui Caloni punta a diventare il corriere di riferimento ungherese per il trasporto merci domestico, oltre che da e verso l’Italia. Una scelta strategica che proietta l’azienda di Seregno oltre i confini italiani.  

 

Tag

Vuoi rimanere informato sul Mondo Caloni? Iscriviti alla nostra newsletter