Magazine

Caloni a Fidapa: “Ecco Museo, un progetto ecologico per Monza”

L’intervento all’interno dell’evento “Storie quotidiane di crescita sostenibile”

Caloni a Fidapa: “Ecco Museo, un progetto ecologico per Monza”

L’ad di Caloni Trasporti Nicola Caloni è intervenuto al tavolo di Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) Monza e Brianza.

La tematica “Buone pratiche per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030” ha visto alternarsi una serie di relatori – tra cui Grazia Mura (Presidente Distretto Nord-Ovest), Leda Mantovani (Past President Distretto Nord-Ovest) e Pia Petrucci (Past President Nazionale) – in merito a “Storie quotidiane di crescita sostenibile”. Caloni, in particolare, si è soffermato sul focus Prosperità - Lavoro dignitoso e crescita economica - Imprese, Innovazione e Infrastrutture - Città e comunità sostenibili concentrando la propria attenzione su Museo (Monza Urban Sustainable e-logistics), il progetto ecologico al vaglio per rendere più efficiente il sistema di distribuzioni delle merci in ambito urbano, in armonia con l’ambiente. 

Un programma di distribuzione sostenibile non può giungere da un logistico trasportatore bensì dev’essere il risultato di un’iniziativa sociale condivisa capace di coinvolgere esperti professionisti, automezzi elettrici, a gas, le relative stazioni di rifornimento cosi come le aziende impegnate nella compravendita dei mezzi. Non è possibile organizzare un sistema simile se non si pensa di combinare a dovere le esigenze dei soggetti, le forniture di servizi e le tecnologie poiché è fondamentale intercettare le necessità del destinatario. Per fare ciò quindi è essenziale predisporre un sistema di servizi che recepisca gli input e che sia debitamente organizzato. Allo stesso tempo si richiede anche la messa a punto di una tecnologia adeguata affinché il tutto incontri anche le esigenze economiche.

“La vera soluzione per ridurre l’impatto ambientale – ha detto Caloni - è che ci sia un sistema integrato che eviti gli sprechi e i consumi. Per attualo, tuttavia, serve l’impegno di tutti, a partire dalle istituzioni. Monza è il test pilota ideale per dimensione della città, posizione e assortimento per accogliere le esigenze dei commercianti e studiare una piattaforma adatta a loro”.  

Vuoi rimanere informato sul Mondo Caloni? Iscriviti alla nostra newsletter