Magazine

Methodo, uno sprint per l’Ungheria

Sette ciclisti magiari hanno sostenuto le visite presso il centro medico bergamasco

Methodo, uno sprint per l’Ungheria

Methodo continua ad abbracciare lo sport a 360 gradi.

Il Centro Medico di Bergamo – nato dal connubio tra Nicola Caloni, Angelo Agnelli ed il dott. Gianluca Cotroneo – è salito sulla bicicletta. E mentre il Giro d’Italia sta già regalando spettacolo e sogni, in via San Giorgio si è vista la pattuglia ungherese che ha scelto di affidarsi all’esperienza ed alla qualità della struttura orobica. Gabor Firnstal, Gyore Szabolcs, Bogdan Csaba Gyula, Gabor Laszlo Szilasi, Istvan Kucza, Ferenc Jankovics e Vinnai Zsolt: con loro Methodo si alza sui pedali e va in fuga. Per tagliare sempre il traguardo davanti a tutti. Come i veri campioni. 

Tag

Vuoi rimanere informato sul Mondo Caloni? Iscriviti alla nostra newsletter