Magazine

Olimpia, è ancora semifinale

Bergamo batte ed elimina Reggio Emilia. La rivelazione Cantù il prossimo ostacolo

Olimpia, è ancora semifinale

Terza semifinale in tre anni di A2. L’Olimpia, dopo il 3-0 di gara 1, batte Reggio Emilia anche al ritorno e conquista il passaggio del turno. Nel 3-1 del PalaBigi brilla un superbo Shavrak (20 punti) e ora sulla strada dei ragazzi di Spanakis ci sarà Cantù.

Dopo i tentativi falliti prima con Castellana Grotte e poi con Spoleto, Bergamo – stavolta da favorita – proverà ad eliminare il Pool Libertas, che ha liquidato anch’esso in due match Mondovì, primo classificato nel Girone Bianco. Sorpresa ma non troppo, visto che nel 2019 i canturini hanno perso soltanto contro Bergamo  (vittoriosa peraltro in 5 degli ultimi 6 precedenti) e Gioia del Colle in regular season e stanno vivendo uno stato di grazia pressoché totale. Per aggiungere peperoncino al menù ecco i due Cominetti, coach Luciano e il figlio Roberto, schiacciatore, orobici doc nonché ex al veleno.

Su Garnica e compagni dunque il peso del pronostico e una finale mai come stavolta alla portata, nonostante si preannunci una serie tutto fuorché scontata perché, detto di una caratura superiore e del vantaggio del fattore campo in due partite su tre, gli avversari si presenteranno liberi mentalmente in quanto già protagonisti di un percorso ben oltre le aspettative. In casa Olimpia invece, dopo la delusione della sconfitta nella finale di Coppa Italia, si strizza l’occhio ad un traguardo storico. 

Si comincia giovedì 18 alle 20,30 al PalaAgnelli, gara 2 lunedì 22 alle 18 al Parini ed eventuale spareggio giovedì 25 a Bergamo sempre alle 18. Resta da definire invece l’altra semifinale: domenica 14 si giocherà la “bella” sia tra Piacenza e Brescia sia Spoleto e Castellana Grotte.  

 

Tag

Vuoi rimanere informato sul Mondo Caloni? Iscriviti alla nostra newsletter